Nouvelle

img-nouvelle

15/01/2021Tentato colpo di stato in Repubblica Centrafricana

Ieri siamo riusciti a parlare a lungo con suor Elvira Tutolo. Sta bene ma è molto provata dalla situazione che il Paese sta vivendo. Per saperne di più leggi qui

 

Ci ha raccontato degli spari durante la messa e della fuga e ci ha parlato del Centro di Formazione nel villaggio di Wotoro, a Berberati, e dei suoi ragazzi. Nella città sono scappati tutti. C’è solo Kizito. A Berberati c’è solo Kizito. Il prefetto è andato via, il sindaco è andato via e così tutti gli altri.

 
Berberati vive di commercio e merci. Adesso non si trova più nulla. I ragazzi trovano solo l’essenziale e sopravvivono anche grazie ai loro animali e alla terra. I bambini stanno bene. Questi primi tre mesi dell’anno sono fondamentali per la semina. E citando le parole di suor Elvira: "Se non si riesce a seminare è un problema per noi…perché dopo sarà la fame. Impedire alle persone di lavorare e di andare nei campi è come averli già uccisi".


Ciononostante Suor Elvira, i ragazzi, i bambini e le famiglie di Kizito continuano a portare avanti le loro attività, nello speranza che il Centro non venga saccheggiato. Siamo molto preoccupati perché le forze in campo e le armi sono molte di più rispetto ai precedenti colpi di stato. Noi siamo al loro fianco. Come prima, più di prima.


Clicca qui per guardare il video con la testimonianza di suor Elvira

 

Per approfondimenti sulla situazione nel Paese:

 

Bangui, il silenzio dopo la battaglia - Fonte: L‘Osservatore Romano

Bangui sotto scacco - Fonte: Nigrizia

Partages

Amore è la luce dello spirito Quando abbiamo bisogno della luce? Non durante il giorno, ma quando regna la notte. Allora ci occorre una lampada, una fiamma, la luna. Fate del vostro meglio per portare luce e amore nella vita di coloro che incontrate.

Sathya Sai Baba

    •  Qui Sommes

    •  Actions

    •  Projectos

    •  Communication